EM e Fisica Quantistica?

RSS
EM e Fisica Quantistica?
Microrganismi Effettivi EM e Fisica Quantistica

 

UN'EFFETTIVA RIVOLUZIONE DALL'INFINITAMENTE PICCOLO

Il mondo della Teoria Quantistica dei Campi è piuttosto strano. In teoria, ma anche nella pratica sperimentale, una particella quantistica può trovarsi contemporaneamente in due stati - fenomeno chiamato sovrapposizione. Il più famoso esempio di questo fenomeno è l’esperimento mentale ideato da E. Schrödinger nel 1935. Un gatto in una scatola, secondo le strane leggi della fisica quantistica, può restare nella sovrapposizione dei due stati “vivo e morto” contemporaneamente - almeno fino a quando la scatola non venga aperta e il gatto osservato. Per non parlare della possibilità che gli stati di due particelle quantistiche restino “intrecciati” anche a distanze arbitrariamente grandi (entanglement).

Questi fenomeni sono stati validati sperimentalmente su scala quantistica innumerevoli volte. Ma fino a che punto sono riproducibili su scala mesoscopica o macroscopica? È possibile dimostrare gli effetti quantistici negli esseri viventi? E con quali strumenti di indagine? Sono questi alcuni dei quesiti che oggi sta affrontando la biologia quantistica. La letteratura scientifica mostra un crescente interesse per queste ricerche, con una ricca varietà di esperimenti: alcuni esempi riguardano la descrizione dei fenomeni quantistici nei processi di fotosintesi, nell’olfatto, nell’orientamento degli uccelli, nelle attivazioni enzimatiche delle reazioni bio-chimiche, nel metabolismo cellulare, nelle colonie di batteri...

E allora noi ci siamo chiesti: ma anche i Microrganismi Effettivi possono manifestare fenomeni quantistici come la sovrapposizione o addirittura l’entanglement? Possiamo utilizzare questi fenomeni per spiegare o addirittura migliorare ulteriormente la loro efficacia?

Ricordiamo che i Microrganismi Effettivi (Effective Microrganisms - EM) sono stati messi a punto in Giappone negli anni '80 dal Prof. Teruo Higa, le cui ricerche erano volte a trovare un'alternativa all'uso di sostanze chimiche artificiali nell’agricoltura.

Oggi gli EM hanno straordinarie applicazioni nei più svariati campi: dalla cura veterinaria all’agricoltura, dall’igiene domestica al trattamento delle acque, fino al benessere umano attraverso degli integratori. In sintesi, gli EM agiscono da catalizzatori nell’attivazione di processi di anti-ossidazione e rigenerazione, correggendo gli squilibri causati da altri microrganismi e riportando tutto ad un circolo vitale armonioso.

Si stima che un singolo EM sia composto da un centinaio di miliardi di atomi, per cui possiamo pensare di applicare i principi della Teoria Quantistica dei Campi. Qual è il segreto quantistico alla base delle straordinarie proprietà delle colonie di EM? Ci stiamo lavorando, vi racconteremo presto i primi risultati !

Antonella Mileto

Antonio Manzalini

(Copyright i-mago.org)

Precedente

  • EM-ITA Staff
Commenti 0
Lascia un commento
Il tuo nome:*
Indirizzo email:*
Messaggio: *

NB: i commenti, prima di essere pubblicati, devono ricevere l'approvazione.

* Campi obbligatori